Affitto appartamenti e case vacanze

Il blog di eurodomus.org nato per raccontare le nostre vacanze e scambiarci consigli utili

By

Parco Nazionale d’Abruzzo

Una delle località turistiche più importanti del Parco Nazionale d’Abruzzo è il comune di Pescasseroli. Pescasseroli offre ai turisti un’ottima ricettività e dispone di un centro visitatori nel quale è possibile conosce ed incuriosirsi per tutta la fauna del parco. Centri di interesse per soggiornare all’interno del Parco sono: Bisegna, San Sebastiano, Gioia Vecchio, Opi, Alfedena, Villetta Barrea e Barrea, Civitella Alfedena, Alfedena e Scontrone. In alcune località sono presenti delle aree faunistiche con annessi musei. E’ possibile scoprire gli animali che vivono nel parco nazionale come: il lupo e la lince (Civitella Alfedena), l’orso bruno (Villavallelonga) e varie specie di rapaci (Barrea). Il Parco Nazionale d’Abruzzo è una meta turistica adatta a tutte le stagioni ed a tutti i tipi di turismo. Nei mesi estivi è possibile, oltre che godere di una temperatura gradevolissima, organizzare escursioni a piedi, in mountain-bike o a cavallo, anche accompagnati da guide esperte. Nei mesi invernali invece, nei pressi di Pescasseroli, gli amanti dello sci potranno divertirsi su chilometri di piste perfettamente innevate pronte ad accoglierli. All’interno del territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo, in ogni centro abitato, sono disponibili numerose proposte di soggiorno: hotels, bed and breakfast, appartamenti in affitto, residence. Le montagne del Parco Nazionale D’Abruzzo, di altezza compresa tra 900 e 2000 mt s.l.m., presentano un paesaggio vario ed interessante che può essere apprezzato per mezzo degli innumerevoli percorsi di trekking disponibili per tutte le esigenze. La zona centrale del Parco d’Abruzzo è percorsa dal fiume Sangro, al quale affluiscono vari torrenti; nella zona più esterna defluiscono, invece, le acque del fiume Giovenco, del Melfa, del Volturno e di altri fiumi. Le acque scorrono molte volte in letti sotterranei e formano risorgive a valle, alcune volte fuori del territorio dell’area protetta. All’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo esistono due bacini lacustri: il lago artificiale di Barrea alimentato dal fiume Sangro ed il lago Vivo di origine naturale. Quest’ultimo è situato in una depressione di origine tettonica posta a circa 1.600 m s.l.m. Essendo alimentato in parte da sorgenti proprie ed in parte dallo scioglimento delle nevi, le sue dimensioni seguono andamenti stagionali. Il territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo è stato in passato modellato da fenomeni di tipo carsico, oggi testimoniati dalla presenza di circhi glaciali nella parte alta delle vallate, rocce montonate lungo le valli, grotte, fenditure. Le rocce del Parco d’Abruzzo sono per la maggior parte di natura calcarea. Nella zona della Camosciara è presente la dolomia, un tipo di roccia che essendo impermeabile, permette all’acqua di scorrere in superficie dando luogo a pittoresche cascate e pozze d’acqua. Inutile sottolineare che l’aspetto culinario di questa zona ha la stessa rilevanza della zona stessa. Una vacanza al parco equivale ad un filino di pancia in più..ma ne vale la pena.

By

Appartamenti in affitto

Logo eurodomus.org

Pubblica gratis annunci di affitto o vendita appartamenti e case vacanze su eurodomus.org. Aggiungi una descrizione dettagliata, i servizi disponibili e le fotografie della tua casa. Nulla di più. Eurodomus mette “in vetrina” i tuoi annunci in modo gratuito ed efficace grazie ad una organizzazione intelligiente delle inserzioni. Semplice e veloce! Così come semplice e veloce deve essere la ricerca di un appartamento in affitto da parte degli utenti. Se invece preferisci, puoi postare qui la tua offerta.

By

New York e Manhattan

Anno 2010. Una vacanza rilassante, in uno stato che ho visto solo in TV e le cui immagini mi hanno sempre colpito e lasciato con un senso di curiosità senza pari. Colgo l’occasione per fare visita ad un caro amico, compro un biglietto promozionale Alitalia (prezzo davvero stracciato) e parto. Il numero di giorni a disposizione mi hanno permesso di visitare solo New York e Manhattan, ma ne è valsa la pena.
Appena a Manhattan la prima cosa che salta agli occhi è l’enorme differenza con le proporzioni rispetto all’Italia, o almeno rispetto ai posti in cui vivo abitualmente. A Manhattan tutto è grande: le strade, i palazzi, le auto, i negozi. Quasi disorientato all’inizio, ho subito scoperto che girare per Manhattan è semplicissimo e, volendo, economico. Manhattan è una scacchiera, non ci si può perdere. C’è una fermata della metro ogni 200 metri. Le strade si dividono in “Street” e “Avenue”, “Est” e “West”, numerate. In pratica sembra di essere in una battaglia navale. Stabilite le coordinate si va e si arriva a destinazione senza problema alcuno. La metropolitana funziona H24 ed è possibile fare una tessera settimanale economica che ti garantisce gli spostamenti. Insomma… da vedere.
New york con i suoi numerosi quartieri, con l’integrazione completa di moltissime etnie, ti permette di avere qualcosa da fare per 24 ore al giorno. I suoi numerosi concerti a prezzi ragionevoli, la possibilità di mangiare non solo a tutte le ore, ma anche tutte le cucine. Indiana, cinese, vietnamita, coreana è davvero una cosa bizzarra. Naturalmente la presenza del mio carissimo amico mi ha permesso di visitare posti meno accessibili ad un turista che viaggia con la Lonely Planet (io) e mi ha offerto la possibilità di vivere li dove normalmente vive un newyorkese. Se andate al Metropolitan Museum sappiate che non ne verrete fuori prima di 6 ore. Se visitate il MOMA pure.. Se invece decidete di concedervi del relax a Central Park, allora portatevi le scarpe da jogging. Sarà difficile non correre mentre gli scoiattoli vi tagliano la strada. :) Io ci tornerei..

By

Affitto appartamenti e case vacanze

Questo blog nasce come naturale estensione/espansione di eurodomus.org.
Eurodomus.org raccoglie annunci gratis di affitto e vendita appartamenti e case di vacanza. Ordinati per regione, provincia, città, categoria, gli annunci sono corredati di descrizioni complete, elenco dei servizi disponibili, luoghi di interesse vicini e fotografie. Ogni utente visitatore ha dunque un quadro completo di ogni immobile censito e i dati per contattare gli inserzionisti.
Si è pensato in seguito di offrire uno spazio per poter parlare, scambiarsi esperienze, consigli e idee per aiutarsi reciprocamente ed essere sempre attenti alle strutture ricettive.
Questo articolo vuole essere un punto di partenza per offrire un servizio utile fatto da noi per noi.

By

Itinerari gastronomici

Ricci a Savelletri

Uno degli aspetti che più interessano in un turismo attento e giovane è legato al cibo ed alle sue sfumature regionali. La mia ultima esperienza si chiama: “Ricci a Savelletri”. In un contesto molto “rustico” ho trascorso un pomeriggio a mangiare ricci come aperitivo sul lungomare di Savelletri. Sono passato per un indelebile piatto di spaghetti ai ricci ed ho terminato con una frittura mista di pesce. Devo riconoscere che il portafogli ne ha risentito leggermente.. ma i sapori e la location erano incredibili.

Savelletri si affaccia sul mare naturalmente e decine di posticini rustici ti accolgono in un’atmosfera naturale che non richiede alcun intervento umano per essere affascinante.

Consiglio vivamente una capatina almeno una volta nella vita e invito a segnalare altre realtà simili dove poter gustare simili raffinatezze. :)

By

Il mio primo viaggio in Sicilia

E’ quello che mi piacerebbe fare. Come spesso accade si organizzano viaggi nei punti più lontani del pianeta e a volte non si conoscono le meraviglie che abbiamo dietro casa.. Questa volta, dopo viaggi a suon di 20 ore di volo, ho deciso di “approdare in Sicilia”. Ma qui si rende necessario un confronto per capire quando è meglio andare, dove e con quale mezzo. Scrivo dalla Puglia e vorrei viaggiare in moto: chi mi offre consigli?

By

Un itinerario per una vacanza in Puglia

Sono pugliese, terra di Bari per la precisione. Ipotizzare un itinerario per una vacanza in puglia mi crea notevoli difficoltà perchè mi porta ad esprimere pareri e preferenze su una terra che mi appartiene e per la quale non esiterei mai a dire che è tutta da vivere. Dalle spiagge ai centri storici. Dalla cucina alla gente affabile ed ospitale. In un clima di cultura tra i numerosi happening che hanno come location questa terra meravigliosa. In questo articolo lancio un invito a voler descrivere itinerari possibili, economici e che lascino il gusto del ritorno ai visitatori.

By

Chiapas e Quintana Roo

Natale 2011 e Capodanno 2012.. Backpacked, tanta voglia di rilassarmi e conoscere un modo di vivere più sano del nostro. Ho acquistato il biglietto di volo a Luglio per risparmiare qualcosa (ed in effetti ho risparmiato quasi 300 euro). Ho organizzato due minitour dall’Italia per visitare San Crostobal de las casas, San Cuan Chamula, Zinancantan, Cascate di Agua Azul e infine un meritato relax a Tulum, in un paradiso terrestre a completo contatto con la natura. Un’esperienza fatta da solo in un paese davvero incantevole. Partire da solo ed affrontare tutto da solo è stato un paradosso. Nel senso che in realtà non sono mai stato solo o, almeno, meno solo di quando sono a casa. A presto le fotografie.